Stati Uniti e Calcio: 93226 motivi di successo

Stati Uniti e Calcio: 93226 motivi di successo

93226. Questo è il numero, come riportato da Panorama, degli spettatori presenti a Pasadena allo stadio Rose Bowl per assistere alla gara nell’estate 2015 tra Galaxy e Barcellona (tra l’altro privo di Messi). Risultato? 2-1 per il Barca, per la cronaca.

Entusiasmo alle stelle per un mondo (quello del soccer) che, a partire dal calcio femminile, sta iniziando un processo di crescita rapido ed a tratti faraonico. A partire dall’acquisizione di competenze.

Il principio è semplice. Se vogliamo fare una cosa e farla bene, dobbiamo imparare da chi sa farla.

Ecco quindi che campioni italiani ed europei a fine carriera (ma non solo) si spostano in MLS con ingaggi da capogiro. Marketing? In questo caso diremmo più il costo del Know How, della competenza.

Osservare il calcio dei campioni a fine carriera consente di acquisire conoscenze, sviluppare attitudini in modo orientato, insomma crescere. Con un particolare non indifferente, ovvero mediante metodi che diano anche qualcosa in più rispetto a quello che siamo soliti vedere sui nostri campi, ovvero una mentalità culturalmente aperta ai molti aspetti che incidono sulla performance.

Provate a chiedere ad un atleta americano (uno qualsiasi) se il ricorso allo Psicologo dello sport lo faccia sentire un “pazzo” o un “malato” o, più semplicemente, un atleta che ha bisogno di strumenti e competenze psicologiche da affiancare a quelle più squisitamente sportive. RIMARRETE STUPITI!
Non è un caso che la stragrande maggioranza degli Psicologi dello Sport riesce a lavorare stabilmente ed a tempo pieno in questo ambito. E non è un caso che proprio negli USA (oltre al Nord Europa) la Psicologia sportiva abbia avuto il primo sviluppo ormai oltre 100 anni fa.

Basta osservare i ragazzi delle scuole calcio che vengono in Italia per partecipare ai tornei: GRANDE PROFESSIONALITÀ, ENTUSIASMO alle stelle ed una CRESCENTE INTENSITÀ NEL GIOCO DI SQUADRA (spesso condita anche da buon gioco), accompagnato – sempre – da un PUBBLICO FESTOSO (i genitori) e colorato. GIOIA, DIVERTIMENTO, ma anche ATTENZIONE AI DETTAGLI.

Non sappiamo quanto tempo impiegherà il calcio negli Stati Uniti per pareggiare e superare quello europeo e (in special modo) quello italiano. Sappiamo tuttavia che l’elevata attenzione al management sportivo, al marketing, alla cultura sportiva, la flessibilità e il desiderio di crescere e migliorarsi ogni giorno, la disponibilità ad apprendere con umiltà e ad investire, ma anche la presenza di un approccio globale all’atleta sarà ciò che, presto, consentirà di raggiungere LIVELLI COMPETITIVI ALTISSIMI!

Scommettiamo che il successo del calcio femminile non è solo un caso?

CalcioScouting.com

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Analisi psicotecnica del Potenziale

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

La nostra Pagina Facebook

Modulo di Contatto

Luglio: 2015
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi

Partnership

Invalid slider id. Master Slider ID must be a valid number.