Osservare, monitorare, supportare: i 3 imperativi a supporto del giovane talento e della famiglia

calcioscouting foto

Osservare,  monitorare,  supportare:  i 3 imperativi a supporto del giovane talento e della famiglia

Giriamo per i campi di calcio e ci confrontiamo spesso con genitori che hanno necessità di ricevere un parere tecnico e professionale sulle migliori modalità possibili di supportare un giovane talento, non solo dal punto di vista calcistico, ma anche da quello psicofisico.

Le richieste più comuni sono normalmente legate ad alcune specifiche esigenze, ovvero:

  1. Avere un confronto schietto sulle reali potenzialità di un giovane dal punto di vista calcistico

    la famiglia si interroga sui reali ed obiettivi margini di crescita del giovane calciatore, cercando un parere neutrale in grado di orientarla verso scenari futuri realisticamente plausibili

  2. Ricevere un parere sugli aspetti comportamentali e psicologici del ragazzo

    I genitori sentono la necessità di capire ed interpretare alcune possibili difficoltà emerse nel tempo (prestazione altalenante, difficoltà relazionali, di concentrazione, emotive), talvolta riferite loro dallo stesso allenatore

  3. Capire in che modo, a fronte dell’emergere graduale del talento di un giovane calciatore, sia possibile accompagnarlo nel tempo nella sua crescita sportiva e personale

    Come aiutarlo? Come supportarlo?  Cosa possiamo fare per farlo crescere non solo come calciatore ma soprattutto come uomo?

A queste 3 categorie di richieste, cerchiamo di rispondere seguendo 3 imperativi principali alla base del nostro metodo di lavoro (©TT-CM):

[feature_box style=”18″ title=”OSSERVARE” alignment=”center”]

È indispensabile seguire il giovane in vari contesti in cui la performance viene espressa (partita, allenamento, casa, trasferta) raccogliendo quante più possibili informazioni sul contesto di riferimento ed appartenenza. Osservare il giovane non vuol dire soltanto guardarlo mentre gioca ma anche capire in che modo il contesto di squadra è in grado di incidere sul suo modo di esprimersi in campo. 

Per questo motivo l’osservazione verte su aspetti antropometrici, condizionali, tecnico-coordinativi, tattici ma anche psicologici (comportamento, reattività, aspetti emotivi, attentivi, relazionali, gestione del momento critico, comunicazione) allo scopo di rendere l’osservazione armonica, completa ed esaustiva. 

Ciò consente da un lato di valutarne il potenziale individuale, dall’altro di sviluppare osservazioni ben contestualizzate e ponderate che pongano le attitudini sportive e personali emerse in relazione al contesto di riferimento.

[/feature_box]

[feature_box style=”18″ title=”MONITORARE” alignment=”center”]

Parimenti all’osservazione, il monitoraggio costituisce la modalità con la quale il giovane calciatore in evoluzione viene seguito in modo ripetuto a distanza di tempo (mediamente 2 cicli di 3 osservazioni a nell’arco di un anno solare) , seguendo un principio longitudinale che garantisce ad una famiglia ed al giovane di valutare l’evoluzione della crescita del ragazzo, anche in virtù degli spunti di riflessione forniti in fase osservativa ed inseriti nella risultante ©Relazione Tecnica Integrata.

[/feature_box]

[feature_box style=”18″ title=”SUPPORTARE” alignment=”center”]

Osservazione e Monitoraggio consentono di individuare:

Margini di crescita dal punto di vista calcistico

L’allenatore e talent scout indica quali interventi, in funzione della fascia d’età e delle caratteristiche atletiche possano risultare utili per migliorare l’aspetto prestativo, posturale, ma anche tecnico e tattico, restituendo alla famiglia un parere sul “cosa sarebbe vantaggioso fare” per garantire una crescita sportiva armonica ed equilibrata, coltivando in parallelo il POTENZIALE TECNICO. Il tutto in modo fortemente PERSONALIZZATO e DETTAGLIATO.

Margini di crescita dal punto di vista psicologico

L’osservazione psicologico-comportamentale del calciatore consente alla famiglia di capire quali abilità mentali possano essere potenziate, quali siano le risorse e le criticità emerse, quali “SIGNIFICATI” siano attribuibili a certi aspetti della prestazione.

Il monitoraggio così effettuato consente alla famiglia di orientarsi verso strategie ed interventi supportivi (da noi proposti e contenuti nella ©Relazione Tecnica Integrata in risposta all’attenta ANALISI DEL POTENZIALE CALCISTICO)  capaci di aiutare il giovane a crescere in modo armonico.

Per far questo,  in  seguito al monitoraggio ( o in parallelo in base al caso) mettiamo a disposizione della famiglia la possibilità di:

  1. Ricorrere al supporto dello Psicologo dello Sport che si occupa di lavorare con il ragazzo sul potenziamento delle abilità mentali (processo che ha ripercussioni dirette anche sulla crescita personale, l’attività scolastica e l’orientamento delle proprie attitudini extra-sportive)
  2. Consultarsi con un equipe di fisioterapisti in grado di intervenire su aspetti posturali, muscolari e atletici a fini preventivi, correttivi o riabilitativi.
  3. Seguire percorsi di educazione alimentare grazie all’intervento della Biologa Nutrizionista che si occuperà di calibrare l’alimentazione del giovane in funzione delle necessità energetiche e metaboliche, dello stile di vita e dei ritmi di allenamento

[/feature_box]

SERVIZIO
MONITORAGGIO DEL GIOVANE CALCIATORE

 

[divider style=”3″]

[testimonials style=”16″ margin_top=”” margin_bottom=””][testimonial name=”Genitori” company=”Giovane%20Calciatore%2C%20Regione%20Lazio” href=”” image=”http%3A%2F%2Fwww.calcioscouting.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2015%2F01%2Fpallone2-150×150.png”]

“a volte guardiamo i nostri figli giocare a calcio, li esortiamo, li tifiamo, li applaudiamo e alcune volte fin troppo apertamente li critichiamo….A Volte ne ammiriamo le azioni, il gesto tecnico, l’agonismo. Altre volte ci arrabbiamo, delusi dell’errore o della rinuncia….MA Forse non ci siamo mai chiesti cosa c’è dietro quel gesto, quel comportamento, quell’errore, quell’atteggiamento o  quella rinuncia.non ci siamo forse mai chiesti com’è la relazione di nostro figlio con i compagni di squadra, cosa si attendono da lui e cosa si attende lui da loro per far risultare reciprocamente al meglio le capacità.quale dote tecnica o psicologica valorizzare o quale comportamento limare o correggere all’interno del gruppo.e’ importante invece porsi la domanda e rivolgersi a persone competenti, perché non sempre il mister è in grado di farlo, preso com’è dalla squadra nel suo insieme, dagli allenamenti e dalla preparazione delle partite.sono invece persone senz’altro competenti roberto nencini e fabio ciuffini, artefici di calcioscouting.com, al quale va il nostro ringraziamento di genitori per aver messo in luce, dopo un’attenta osservazione e con una dettagliata relazione tecnico-psicologica, i punti di forza e di debolezza di nostro figlio e per aver suggerito le strategie migliori da adottare sul campo, ma anche nella vita.

Grazie ancora ragazzi e… continuate così!

Il calcio giovanile ha bisogno di persone competenti come voi!”

[/testimonial][testimonial name=”Genitore” company=”Scuola%20calcio%20Toscana” href=”” image=”http%3A%2F%2Fwww.calcioscouting.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2015%2F01%2Fpallone2-150×150.png”]

Buongiorno ragazzi, ho letto le vostre considerazioni tutte d’un fiato, tanta era la curiosità. Il primo aspetto che voglio mettere in evidenza e che pur seguendo mio figlio in ogni attimo della sua vita calcistica, mi rendo conto di tante particolarità, che “l’occhio amatoriale” non riesce a cogliere ed è quindi giusto che siano stretto appannaggio di professionisti della materia. Quindi, per quanto possa essere utile la mia considerazione, credo che il vostro lavoro sia di livello assoluto. Vi ringrazio in particolare, per la cura e la dedizione con le quali svolgete concretamente, il mandato conferito. Grazie ancora.

[/testimonial][/testimonials]

 

Please follow and like us:
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Seguici e Condividi!

Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.calcioscouting.com/2016/10/25/osservare-monitorare-supportare-i-3-imperativi-a-supporto-del-giovane-talento">
Twitter
LINKEDIN

Analisi psicotecnica del Potenziale

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

La nostra Pagina Facebook

Modulo di Contatto

Ottobre: 2016
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

Partnership

Invalid slider id. Master Slider ID must be a valid number.