Mordo ergo sum: il caso Suarez e l’assenza di controllo emotivo

Mordo ergo sum: il caso Suarez e l’assenza di controllo emotivo

Abbiamo parlato già varie volte dell’importanza che assume il controllo delle emozioni nel facilitare o nell’inibire le possibilità di una performance ottimale.

Sono veramente numerosi i casi in cui la mancata capacità di auto lettura dei vissuti e degli stati d’animo da parte di un calciatore, ha condotto a reazioni o azioni di particolare gravità sul campo, o se non altro, di dubbio gusto ed utilità.

Il caso Suarez ed il morso in stile Mike Tyson subito da Chiellini nella gara tra Italia ed Uruguay, dimostra quanto la tendenza alla recidività (il calciatore aveva già morso in passato Bakkal ed Ivanovic) sia frutto dell’incapacità di allenare, da un punto di vista mentale, l’aumento di intensità emotiva di particolari vissuti nel corso della gara.

Nelle settimane precedenti abbiamo postato anche un contributo video che testimonia alcune caratteristiche tipiche dell’assenza di controllo emotivo:

La definizione di un Emotional Profiling rappresenta in ambito psicologico una tappa molto importante nella preparazione mentale di un atleta.

Il mio pensiero è che ovviamente non sia sempre sufficiente un lavoro limitato al controllo della reazione, ma che il sostegno effettuato su un calciatore che subisce le conseguenze di questo tipo di problematica, richieda in taluni casi una consulenza psicologica più ampia di una tecnica di riconoscimento delle emozioni. L’interpretazione degli eventi, che conduce poi a valutazioni errate ed aspettative non conformi alla realtà di alcune circostanze ed episodi durante la gara, potrebbe avere maggiore incisività se inserita all’interno di un programma più ampio di intervento.

Ciò consentirebbe infatti di radicare in modo più profondo il controllo emotivo, accompagnandolo con una definizione più dettagliata del processo di pensiero che può accompagnare il vissuto del calciatore.

Ben lungi dall’essere un intervento sulla “patologia”, come banalmente ed erroneamente si è portati a credere, la consulenza psicologica affiancata all’intervento di mental training può favorire l’emersione di risorse psicologiche fondamentali (e positivamente connotate) anche nell’orientare il lavoro specifico sulle emozioni.

Il morso rappresenta infatti oltre che una forma di attacco rivolto all’esterno, anche un comportamento di tipo difensivo, che scaturisce normalmente a causa di fattori legati allo stress o a elementi di carattere contestuale e familiare che gravano sul ragazzo, spesso ignorati nell’arco del tempo. Esso si configura quindi come risposta motoria di tipo strumentale, un atto più o meno volitivo di esistenza manifestata anche nei confronti dell’Altro. Talvolta, insomma, può essere interpretato come un gesto di richiesta di attenzione.

Nelle emozioni, ricordiamolo in estrema sintesi, influiscono varie componenti di tipo fisiologico (sistema nervoso autonomo) percettivo (che guidano l’interpretazione soggettiva degli eventi in funzione delle aspettative personali), cognitivo/attentivo (tramite la mobilitazione di risorse su uno specifico gesto o oggetto esterno) ed intenzionale (la reazione emotiva può essere voluta oppure istintuale).

Oltre il “cannibale”, come viene definito Suarez c’è, insomma, sicuramente molto di più.

HOME

Mordo ergo sum: il caso Suarez e l’assenza di controllo emotivo

[author] [author_image timthumb=’on’]https://www.calcioscouting.com/wp-content/uploads/2012/08/fabio-ciuffini.jpg[/author_image] [author_info]Dr Fabio Ciuffini, Psicologo, Consulente Area Psicologia dello Sport[/author_info] [/author]

Please follow and like us:
error
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Seguici e Condividi!

Follow by Email
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Analisi psicotecnica del Potenziale

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

La nostra Pagina Facebook

Modulo di Contatto

Giugno: 2014
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivi

Partnership

Invalid slider id. Master Slider ID must be a valid number.