Calcio giovanile e alimentazione consapevole

Calcio Giovanile e Alimentazione Consapevole

E’ abitudine e buona pratica da parte delle Società di Calcio e degli allenatori, fornire ai propri calciatori una tabella di esercizi dove sono indicati i giorni per la pre-preparazione, da iniziare solitamente nella località vacanziera in riva al mare o in una sperduta località di montagna. Solitamente le consegne per preparare il fisico allo sforzo vengono date a fine anno calcistico quando c’è la presentazione, alla squadra e ai genitori, del “nuovo” allenatore per la stagione prossima.

La tabella con gli esercizi è una sorta di “biglietto da visita” che da un’idea di fondo sugli intenti della Società e dell’allenatore. L’incontro di “chiusura di fine anno” coincide con l’introduzione per quello futuro, qui si gettano le basi tra società e famiglia per condividere le sorti sportive del figlio; ci si conosce più o meno approfonditamente, si dichiarano obiettivi più o meno raggiungibili, si parla di allenamento, di creare spogliatoio, di programmazione, di regole e via discorrendo…;

tutti argomenti “nobili e seri” che, per esperienza diretta, daranno motivo, durante l’anno, a discussione accese e “fraintendimenti” tra le linee programmatiche enunciate in un momento di “buoni propositi collettivi” (società, genitori, ragazzi) e i fatti oggettivi che si verificheranno di li a qualche mese; è un copione già scritto tante e tante volte. Per stringere il cerchio e focalizzare l’attenzione su alcuni aspetti facciamo un passo indietro e ritorniamo alla tabella di pre-preparazione, in essa sono spiegati:

riscaldamento, mobilità articolare, corsa, allunghi, ripetute, corpo libero, stretching…; tutto ben definito e strutturato, con tanto di tempi di esecuzione, modalità e disegni esemplificativi! A tanti e curati dettagli, da genitore mi sembra che manchi qualcosa d’importante in tutta questa “maniacale precisione”. Senza stare troppo a girarci intorno, mi riferisco all’ALIMENTAZIONE! Viene trattata pochissimo dalle società di calcio!!!

Nessuna indicazione a riguardo, sembra incredibile ma così stanno le cose! Solo a certi livelli si inizia a parlarne, senza pensare, purtroppo, che é proprio nell’età evolutiva che si gettano le basi per sedimentare le buone abitudini alimentari che io definisco come “alimentazione consapevole“. Non nascondo che l’argomento mi sta molto a cuore, non per motivi sentimentali, ma per il reale impatto che ha sulla salute e il benessere dell’individuo e sulla prestazione (performance) del giovane calciatore!

Del resto il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach scriveva, giustamente, che

noi siamo ciò che mangiamo“.

Niente di più vero!!! Alimentandoci tendiamo a costruire il nostro corpo sano come una casa, lo abbelliamo e lo rendiamo performante (corpo e psiche) sulla base dei nutrienti che abitualmente ingeriamo. Il concetto espresso ha valenza per tutte le persone, figuriamoci per uno sportivo, per di più in fase di crescita!  Nel mondo del calcio professionistico ci sono esempi di longevità che hanno un tratto in comune: una sana alimentazione!  Ne é un esempio Javier Zanetti, ex bandiera dell’Inter, che ha giocato fino a 40 anni:

“…devo ringraziare la genetica ereditata da mamma e papà che mi permette di giocare (aver giocato) a certi livelli ad un’età poco frequente. Io ci metto del mio con una buona alimentazione fin da giovane

…Altro palcoscenico, altro campione: i segreti del gallese Ryan Giggs, colonna del Manchester United per 22 anni?

Allenamenti, yoga e…,una sana alimentazione!

La performance sportiva, l’evoluzione del giovane talento e il raggiungimento di determinati obiettivi sono il risultato non solo di una buona tecnica di base o di un tattica individuale ben applicata, ma di un attenzione a 360° di tutte le componenti che interagiscono positivamente con il risultato. Per questo ci vogliono attenzioni e comportamenti da parte delle Società e delle famiglie che inducano nei giovani calciatori un’educazione alimentare finalizzata a costruire un corpo e una mente sana…, un’alimentazione consapevole appunto, fonte di una crescita sana ed equilibrata!

Roberto Nencini 

CALCIOSCOUTING

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Seguici e Condividi!

La nostra Pagina Facebook

Analisi del potenziale calcistico

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

CONTATTACI!

 

Invia
Dicembre: 2014
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivi

Partnership