Salah e la nostalgia delle vecchie bandiere

Salah e la nostalgia delle vecchie bandiere

Sembrava un marziano catapultato all’improvviso su Firenze: faccia da ragazzo tranquillo, turista quasi per caso di una città che, improvvisamente, aveva trovato un gioiellino incredibile di cui innamorarsi sportivamente a tutta velocità, un po’ come i suoi improvvisi lampi offensivi in grado di scardinare ed imbarazzare anche le difese più esperte.

Passione grande almeno quanto la delusione emersa quando Mohamed Salah, talento cristallino, ha fatto sapere, dopo estenuanti trattative ed offerte al rialzo da parte della dirigenza viola (sicura della sua conferma) la sua ferma volontà di non volerne più sapere di Firenze e della maglia viola, tra silenzi imbarazzanti, mezze battute enigmatiche sui social e qualche parola nuda e cruda da parte del suo agente che annunciava la fuga (veloce come lui) dalle rive dell’Arno.

Ma non dal calcio italiano.

E così pare che vada. L’Inter ci ha provato scatenando l’ira immediata dei viola, il Napoli ha attaccato e contrattaccato alla ricerca di vie utili per accaparrarsi il funambolo egiziano, la Roma ha, probabilmente, trovato la chiave giusta per convincere Salah a spostarsi nella capitale.

In mezzo a tutto questo una società ed un allenatore (il Chelsea e Mourinho, proprietarie del cartellino) che non hanno certo nascosto l’ambizione di cedere il fantasioso “Messi d’Egitto” al miglior offerente, causa (ufficiale) eccessivo traffico in quelle zone del campo dello Stamford Bridge.

E, soprattutto, tanti tifosi che non sanno più verso chi rivolgere quell’entusiasmo e quell’amore che solo le bandiere di un tempo erano capaci di suscitare.

Tra maglie di mille colori che perdono identità e un mondo (quello del calcio) che lascia sempre più spazio alla solitudine dei nostalgici.

CalcioScouting.com

Please follow and like us:
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Seguici e Condividi!

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.calcioscouting.com/2015/07/23/salah-e-la-nostalgia-delle-vecchie-bandiere">
Twitter
LINKEDIN

Analisi psicotecnica del Potenziale

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

La nostra Pagina Facebook

Modulo di Contatto

Luglio: 2015
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi

Partnership

Invalid slider id. Master Slider ID must be a valid number.