Parma Calcio 1913

Parma Calcio 1913 

Diciamo la verità. Siamo tutti un po’ tifosi del Parma adesso. Un po’ per il pensiero rivolto ai tifosi che hanno dovuto subire un’umiliazione dopo l’altra, un po’ per il rispetto dovuto ad un calciatore come Lucarelli che da bandiera e capitano vero ha deciso di mettere da parte ambizioni sportive per contribuire a dare nuova vita ad una società che ha nel cuore. O, semplicemente, per solidarietà e memoria di faccende simili subite in passato dalla propria squadra del cuore.

Correva il mese di agosto dell’anno 2015. Chi ha memoria ricorderà la foto di quei 10 valorosi calciatori del nuovo Parma Calcio 1913 che, in attesa dei compagni, iniziavano ad allenarsi a Collecchio in vista del campionato di Serie D. Sullo sfondo, un centro sportivo che ne ha viste di tutti i colori, dalla gloria degli anni del grande Parma alla tristezza di una squadra abbandonata a se stessa ed al coraggio e valore di pochi (vedi Donadoni).

Con l’arrivo del nuovo anno siamo al giro di boa della stagione calcistica 2015/16 e il Parma del Presidente Nevio Scala coadiuvato dal DS Galassi e dal Responsabile Tecnico L. Minotti (un nome che ricorda momenti  di grande prestigio dei colori gialloblu) ce la stanno mettendo tutta per riportare la città e i tifosi nel calcio dei big (dalla serie D alla Lega Pro).

Dalle interviste rilasciate da Scala traspare l’entusiasmo di questa avventura nata sulle ceneri di una gestione passata dissennata e senza scrupoli che ha portato oggi ad un nuovo assetto societario (gruppo di imprenditori guidati da Guido Barilla) dove le linee guida sono serietà, umiltà e competenza, concetti questi, che dovrebbero appartenere non solo al “nuovo Parma”, ma a tutto il calcio nazionale.

“È più importante costruire che vincere per questo diventa prioritario puntare sui ragazzi del vivaio che devono rappresentare la città ed essere animati dal senso di appartenenza“.

CalcioScouting.com

 

 

Please follow and like us:
error
Previous Article
Next Article

One Reply to “Parma Calcio 1913”

  1. Anna Antonucci

    Ero allo stadio con la Florentia Viola in C2. E’ amore verso la propria squadra perché gioca con avversari meno titolati dei club di serie A. Auguro al Parma che abbia dei tifosi che continuino a seguirlo perché ci vuole pazienza per risalire. Dobbiamo ringraziare i presidenti che rilevano queste situazioni e fanno rinascere una città : Della Valle per noi. SFV ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Seguici e Condividi!

Follow by Email
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Analisi psicotecnica del Potenziale

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

La nostra Pagina Facebook

Modulo di Contatto

Agosto: 2015
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

Partnership

Invalid slider id. Master Slider ID must be a valid number.