Lega Pro e calcio sostenibile

legaproLEGA PRO E CALCIO SOSTENIBILE TRA COMPETENZE E PROGRAMMAZIONE

Interessante articolo di Vittorio Galigani pubblicato sul sito tuttolegrapro.com in data 07/09. L’autore fotografa la situazione della Lega Pro a otto mesi dall’insediamento del nuovo Presidente Gabriele Gravina mettendo in evidenzia l’importanza, non più procrastinabile, del lavoro programmatico tra tutte le componenti societarie dove, volontà e comunioni d’intenti, devono necessariamente far parte dell’agire quotidiano. Gli obiettivi sono importanti e ambiziosi visto che si parla di cultura,  di progetto, di laboratorio del calcio giovanile, del rispetto dei ruoli e delle categorie professionali. In poche parole: sostenibilità. Dopo un forte richiamo al rispetto dei ruoli e delle professioni l’autore sottolinea che la terza serie dovrebbe diventare il laboratorio del calcio giovanile dove le parole d’ordine sono: competenza e programmazione.

[feature_box style=”12″ only_advanced=”There%20are%20no%20title%20options%20for%20the%20choosen%20style” alignment=”center”]

La Lega Pro va ricondotta nell’alveo delle sue competenze e caratteristiche, sottolinea Vittorio. Bisogna privilegiare l’attività dei giovani. Il progetto di ridurre, nell’immediato futuro, il numero degli over in lista è da elogiare. Le risorse economiche vanno trovate nell’utilizzo degli “under”. Privilegiando la produzione del territorio. Rivalutando i settori giovanili. Bisogna restituire ai “nostri” ragazzi il piacere di giocare al calcio. L’aspirazione di far carriera. La speranza di potersi affermare. Va ridotta ai minimi termini l’inflazione dei tanti comunitari (e non) che stanno invadendo i settori giovanili di tutti i club professionistici. Lavorare sulle valorizzazioni, per conto terzi, non è produttivo né, a conti fatti, remunerativo. Le Società della serie C debbono trovare, nell’affermazione del proprio prodotto tecnico, il contributo economico indispensabile al conseguimento di una corretta attività patrimoniale e di gestione.

[/feature_box]

Un ritorno alle origini, conclude Galigani, quando la vecchia serie C sfornava campioni del calibro di Ancellotti e Roby Baggio e tempo nel quale le nazionali primeggiavano a livello mondiale. Ora, con l’apertura delle frontiere e la globalizzazione, le nostre rappresentative, pur inondate da atleti naturalizzati, prendono “schiaffi” ovunque si presentano. Tanto che riusciamo ad “impaurirci” anche giocando contro Israele!  

A legittimare quando detto, il Presidente Gravina in una recente intervista rilasciata ad un emittente abruzzese dichiara:

[feature_box style=”12″ only_advanced=”There%20are%20no%20title%20options%20for%20the%20choosen%20style” alignment=”center”]

La lega Pro rappresenta il primo gradino del professionismo con un nuovo ruolo all’interno delle comunità dove il calcio del territorio deve avere una mission improntata alla formazione dei giovani dove c’è spazio all’educazione e all’informazione. Dobbiamo stare attenti a sfatare le divinizzazione dei miti e cercare di far credere che il calcio è tutto un eldorado. In realtà il calcio è vita, educazione, aggregazione, formazione e cultura. L’impegno da parte nostra è quello di far comprendere ai giovani l’importanza di tutti questi aspetti. La Lega Pro deve cominciare a diffondere tutti questi messaggi! Al di la delle poche risorse ciò che manca è una formazione specifica dei dirigenti…,persone che siano capaci di gestire il cambiamento e lo sviluppo del calcio sulla base di una professionalità acquisita.

[/feature_box]

Come sempre gli intenti e i buoni propositi non mancano. Come già sottolineato più volte ora ci vogliono i fatti! Aspettiamo fiduciosi.

HOME

 

Please follow and like us:
error
Previous Article
Next Article

One Reply to “Lega Pro e calcio sostenibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BENVENUTI SU CALCIOSCOUTING

Seguici e Condividi!

Follow by Email
Facebook
Twitter

Analisi psicotecnica del Potenziale

Preparazione Mentale per Atleti

Mental Training per Calciatori

La nostra Pagina Facebook

Modulo di Contatto

Settembre: 2016
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivi

Partnership

Invalid slider id. Master Slider ID must be a valid number.