I migliori Under 21? Te li presenta calcioscouting!

I MIGLIORI UNDER 21 ? ECCOLI QUI !!!

Ci siamo chiesti, quasi per gioco, come sarebbe la rosa dei migliori giocatori nati dal 1996 in poi che abbiano un discreto minutaggio nelle loro squadre di appartenenza. Abbiamo fatto qualche ricerca, e il 3-4-2-1 che ne è venuto fuori non è affatto male… Giudicate voi stessi!

PORTIERE

Gianluigi Donnarumma (Milan, 1999)

Per Donnarumma ormai gli aggettivi vanno sprecati. Un colosso appena maggiorenne che difende la porta del leggendario Milan con la classe ed il mestiere di un veterano, e che ha stracciato ogni record di precocità, ultimo quello come più giovane titolare della storia fra i pali della Nazionale. Pensare che ha due anni meno di me mi fa sentire maledettamente vecchio. Mino Raiola si “struscia le mani”. Valore attuale 20,00 mln €

shadow-ornament

DIFENSORI

Jonathan Tah (Bayer Leverkusen, 1996)

Ivoriano d'origine ma tedesco a tutti gli effetti, Tah ha il "physique du role" del perfetto difensore centrale: 192 centimetri, forza fisica dirompente, facilità nel gioco aereo. I paragoni con Jerome Boateng fioccano, ma il giovane delle Aspirine paga ancora qualcosa in termini di rapidità; il tempo è tutto dalla sua parte! Il valore del calciatore in un anno è più che raddoppiato: 22,00 mln €!

Mouctar Diakhaby (Olympique Lyon, 1996)

Altro giovane marcantonio, francese, molto più prolifico del coetaneo tedesco: già cinque i gol realizzati al suo primo anno da titolare, tre dei quali in Europa League, e ben due alla Roma nell'ottavo di finale che ha visto i giallorossi eliminati nel doppio confronto. Del resto, l'OL ha sempre sfornato giovani di primissima qualità (Tolisso, Cornet, Fekir, Ferri, per citarne alcuni); Diakhaby tuttavia impressiona per concretezza e personalità. Valore  2,00 mln di €.

Andreas Christensen (Borussia Moenchengladbach, 1996)

Chiudiamo con uno che i tifosi della Fiorentina dovrebbero ricordarsi piuttosto bene. Scuola Chelsea, le buone doti fisiche abbinate alla sicurezza nel gestire il pallone e alla spiccata versatilità tattica lo hanno portato in Bundesliga, dove si è ritagliato un consistente spazio a fianco di Vestergaard, suo connazionale, al centro della difesa del Borussia. Il suo terzo tempo abbiamo avuto modo di valutarlo molto bene al Franchi... Sentiremo ancora parlare di lui. Valore attuale 16,00 mln di €.

shadow-ornament

CENTROCAMPISTI

Ousmane Dembélé (Borussia Dortmund, 1997)

Francese ex Rennes, adesso in forza ai gialloneri di Tuchel, Dembélé è uno degli esterni più promettenti sul panorama internazionale. Funambolo, a tratti imprendibile, ha un ruolo ormai da protagonista nel 3-4-3 varato dal tecnico, e sta contribuendo ad esaltare lo stato di grazia di Aubameyang e della sua squadra di appartenenza con assist, gol e giocate di primissimo livello. Maestoso. Valore 28,00 mln di €!

Youri Tielemans (Anderlecht, 1997)

Pare di parlare di uno che gioca da una vita, perché Tielemans governa il centrocampo dell'Anderlecht ormai da qualche stagione... E non ha nemmeno venti anni. Quest'anno, però, sembra aver fatto un ulteriore salto di qualità, visto che domenica dopo domenica continua a bombardare le ragnatele ai vari incroci dei pali... Una gioia per le pupille degli appassionati. Valore attuale 20,00 mln di €!

Renato Sanches (Bayern Monaco, 1997)

Fresco vincitore di Europei e Golden Boy Award 2016, in forza al Bayern Monaco dove sta avendo difficoltà a giocare da titolare per via dell'abbondanza di fenomeni in Baviera. Ancelotti comunque continua a dargli spazio, magari a partita in corsa, per non far appassire un talento così sfavillante. Moto perpetuo e grande fisicità uniti a senso della posizione ed intelligenza tattica. Valore 30,00 mln di €.

Christian Pulisic (Borussia Dortmund, 1998)

Era dai tempi di Landon Donovan che negli USA non si vedeva un talento del genere. Di chiare origini croate, dimostra grande maturità e disciplina tattica, abbinandole a doti tecniche e balistiche già notevoli e in continuo miglioramento. Non si può dire che il Dortmund non si stia dando da fare quanto a plusvalenze... Intanto, siamo curiosi di vedere cosa combinerà in nazionale. Valore 12 mln di €.

Dele Alli (Tottenham Hotspur, 1996)

Rivelazione della scorsa Premier League, garanzia in quella corrente. Alli è un giocatore eccezionale, capace di segnare in qualsiasi maniera e di ricoprire tutti i ruoli nel centrocampo di Pochettino. La definitiva esplosione in fase realizzativa di Harry Kane è anche merito dell'intesa vincente che ha sviluppato con Dele; risultano gol e assist a volontà, con somma gioia del popolo di White Hart Lane e di molti fantallenatori d'oltremanica. Valore 40 mln di €.

shadow-ornament

ATTACCANTI

Marcus Rashford (Manchester United, 1997)

Doppietta all'esordio nella Premier. Gol all'esordio nel derby di Manchester. Doppietta all'esordio in Europa League. Gol all'esordio con l'Inghilterra. Ci sarebbe anche una tripletta all'esordio con l'Under-21. Veloce, forte, duttile, intelligente. Un predestinato, niente da aggiungere... E dire che ancora non è titolare fisso, ma sarà un grande protagonista nel futuro prossimo. Valore attuale 10 mln di €.

Kylian Mbappé (Monaco, 1998)

Avete presente Rashford? Ecco, se possibile Mbappé è più forte. Non solo per via dell'anno in meno, ma le sue doti sono sotto gli occhi di tutti, e il paragone con Thierry Henry, per quanto pesante, non pare azzardato: dribbling maledettamente efficace, fame di gol insaziabile, velocità, scaltrezza, concretezza. I grandi club europei sembrano pronti a fare follie, intanto Kylian è pronto a sfidare Dembélé e Pulisic in un quarto di finale di Champions che potrebbe regalare gol a grappoli. Valore attuale 10 mln di €...Gli "squadroni" sono pronti a offrirne 80! Fenomeno!

                                                                                 

 


PANCHINA

Alban Lafont (Toulouse, 1999)

Con le dovute proporzioni, il Donnarumma d'oltralpe. Valore attuale 6,50 mln di €.

Franck Kessié (Atalanta, 1996)

Motore del giocattolo di Gasperini che fa sognare l'Europa ai bergamaschi; corre voce che sia già della Roma. Valore 15,00 mln di €. 

Ruben Neves (Porto, 1997)

Capitano e leader del centrocampo dei Dragoni a soli venti anni. Chapeau. 10,00 mln di €.

Leroy Sané (Manchester City, 1996)

Gioiellino tedesco cresciuto a Gelsenkirchen e approdato con ottimi risultati alla corte di Pep Guardiola, generalmente esterno d'attacco. Valore attuale 30,00 mln di €.

Kingsley Coman (Bayern Monaco, 1996)

"Vecchia" conoscenza della Juventus, i tifosi della Signora se lo ricordano anche per via della sua parabola a giro che significò il sorpasso nei supplementari di Bayern-Juve nel marzo del 2016. Poco utilizzato ma dal potenziale enorme. Valore attuale 20,00 mln di €.

Kasper Dolberg (Ajax Amsterdam, 1997)

Punta danese di grandi prospettive. Gol e assist da calciatore navigato. Valore 8,00 mln di €.

Enes Unal (Twente, 1997)

Il gemello turco di Dolberg. Stesso anno di nascita, stesso ruolo, stessi gol, stesso campionato, ma una tripletta da urlo all'esordio. Li rivedremo entrambi. Valore 5,50 mln di €.

Federico Chiesa (Fiorentina, 1997)

Figlio d'arte, impiegato da Paulo Sousa principalmente sull'out di destra, ma a suo agio anche a supporto della punta. Tenace, veloce, resistente. Rivelazione. Valore attuale 8,00 mln di €.

Timo Werner (RB Leipzig, 1996)

Cresciuto a Stoccarda, velocissimo e velenoso se lasciato libero anche solo un attimo. Sta portando in Europa il neopromosso Lipsia insieme all'altro '96 Naby Keita, centrocampista. Valore 16,00 mln di €.

Maxime Lopez (Olympique de Marseille, 1997)

Anarchico, sregolato, croce e delizia del Marsiglia di Rudi Garcia; ma quando le cose gli girano per il verso giusto, il centrocampo del Velodrome diventa incontrastabile. Valore 4,00 mln di €.

Lorenzo Pellegrini (Sassuolo, 1996)

Mezzala cresciuta nella Roma e valorizzata dal Sassuolo, squadra che, di giovani, se ne intende... Titolare anche nella mediana dell'Under-21 azzurra. Gol, assist e "talento". Valore 8,00 mln di €.

Mahmoud Dahoud (Borussia Moenchengladbach, da poco acquistato dal Borussia Dortmund, 1996)

Dicevamo dell'occhio lungo che hanno a Dortmund per i giovani... Questo centrocampista nato il primo di gennaio è l'uomo giusto per non far rimpiangere Gundogan: dinamismo, tempismo e piedi buoni. Curiosi di vederlo in giallonero...Valore 15,00 mln di €.

shadow-ornament

E così eccole qua, le nostre personali scelte. Va detto che ci sono pochi italiani, è vero, ma solamente allargando lo spettro al 1995 avremmo potuto pescare Petagna, Romagnoli, Barreca, Cristante, e includendo il '94 avremmo trovato Conti, Caldara, Benassi e così via, dunque non c'è da preoccuparsi per il futuro della Nazionale.

Ci sarebbero poi tantissimi altri giovani interessanti che andrebbero menzionati, ma il massimo dei giocatori che possono sedersi sulla nostra panchina virtuale è dodici, perciò abbiamo dovuto fare delle scelte. Fateci sapere se siete d'accordo o se avreste fatto spazio a qualcun altro!

Intanto, godiamoci la crescita di questi fenomeni.

Federico Targetti

Calcio Giovanile & Dintorni

HOME

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 23 maggio 2017

    […] di una squadra dall’età media di 24,3 anni (!!!) che si esprime al di sopra dei livelli del Borussia Dortmund (25,4), che non acquista per principio giocatori over 23 e il cui bomber, il ventunenne Timo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *