I Principi Base del Possesso Palla: Attacco degli Spazi Liberati

(Quarta parte clicca QUI). Attacco degli spazi liberati. Per rendere efficace la fase di possesso palla abbiamo visto quanto è importante andare ad attaccare gli spazi liberi; approfondendo ulteriormente l’argomento, gli spazi liberi sul terreno di gioco e che i calciatori vanno ad occupare, possono essere liberi oppure “liberati”, con movimenti opportuni, dai propri compagni di squadra. Fatta questa precisazione è intuibile che gli avversari non cerchino di facilitare l’azione liberando spazi, sarà invece “l’abilità” dei compagni del portatore di palla nel cercare di liberarne qualcuno perché possa essere successivamente occupato. Va da se che la squadra in possesso palla, più si avvicina con il pallone alla porta avversaria più gli spazi vicino alla porta da attaccare saranno occupati; proprio per questo motivo il movimento dei compagni del portatore di palla assume una valenza estremamente importante per l’efficacia dell’azione. Nel dettaglio un compagno del portatore può muoversi in modo tale da creare degli spazi attaccabili:

dal portatore;

da se stesso;

da altri compagni

La creazione degli spazi da parte dei compagni del portatore di palla è elemento indispensabile per la riuscita dell’azione, tale necessità è ancor più rimarcata di fronte all’attuale orientamento tattico della fase di non possesso; troviamo infatti squadre corte, difensori aggressivi, pressione al portatore palla, pressing organizzato, raddoppi di marcatura. Da qui la necessità di muoversi in maniera tale da “attirare” su di se gli avversari e liberare parti del terreno di gioco per consentire l’avanzamento verso la porta avversaria. L’occupazione, l’attacco e la creazione di spazi, sono elementi costituenti la fase di possesso palla, il movimento è l’elemento che permette di soddisfare il principio fondamentale della fase di possesso palla: avvicinarsi alla porta per segnare una rete! 

CALCIOSCOUTING

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *