La chiave del successo: trasmettere fiducia al giocatore e alla squadra!

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. sergio marsiolo ha detto:

    Non so’ se posso chiedere un consiglio,comunque il mio problema e’ questo.Ho un figlio di 15 anni che gioca a calcio a 5 categoria giovanissimi,il giorno 18/04/2014
    insieme alla sua squadra e’ diventato campione regionale di categoria e dovra’ affrontare ora la fase nazionale tecnicamente buono e con altre doti, ma il problema e’ che secondo molte persone gioca un po’ con il “freno tirato”e quindi nonsi esprime al meglio,quale potrebbe essere la soluzione per permettergli di giocare tranquillo e oltretutto divertendosi anche di piu’ che poi e quello che a me interessa di piu’.Scusandomi se sono stato lungo nella descrizione vi ringrazio anticipatamente se avete del tempo per rispondermi.Grazie

    • CalcioScouting ha detto:

      Prima di tutto complimenti per la vittoria di tuo figlio. Riuscire ad ottenere un buon risultato sul campo sicuramente contribuisce ad aumentare il livello di autostima. Per ciò che concerne il problema da te menzionato, sarebbe utile capire chi sono le “persone” che ritengono che giochi con il “freno a mano tirato”….E’ il Mr, genitori di compagni di squadra, o chi altri? Anche secondo te gioca con il freno a mano tirato? Tuo figlio “sente” questo problema oppure pensa che le sue prestazioni siano positive?
      L’aspetto importante e fondamentale penso sia il “divertimento”, che va sempre ricercato in ogni attività sportiva, anche a livello agonistico.
      Auguro a Te e tuo figlio un buon proseguimento di giornata.

  1. 29 novembre 2016

    […] poté così affermarsi al massimo livello mentre Sebes acquisì, da questa esperienza, maggiore fiducia per il lavoro futuro mettendo più cura nello “studio della personalità dei calciatori […]

  2. 25 febbraio 2017

    […] PROPRI ERRORI, i PROPRI LIMITI e NON SCARICA su altri colpe e responsabilità. Ha FIDUCIA in SÉ e NEL COMPAGNO al quale CONCEDE, ricambiato, il MASSIMO […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.