Recensioni

Le recensioni sulle nostre attività, dalle parole di chi direttamente ha usufruito dei nostri servizi

shadow-ornament

Sono un genitore di un bambino dell’anno 2006 residente nella provincia di  Verona e da qualche tempo mi stavo domandando come poter aiutare mio figlio a coltivare il suo sogno, e cioè diventare un calciatore! Ma, allo stesso tempo, anche io avevo bisogno di capire come interagire con lui sia nei momenti positivi che in quelli negativi.

Ho cominciato ad effettuare ricerche su internet per capire cosa potevo fare ed ho scoperto “Calcio Scouting”, Dopo avere consultato il sito ho capito che era quello che cercavo!

Ho trovato due professionisti in Fabio e Roberto, abbiamo assieme concordato un percorso con osservazioni dirette sul campo di gioco e scambiato considerazioni sul posto.
Il tutto si è concluso con un report che ha dato a me e mia moglie una fotografia psicologica e tecnica del bambino, ed elementi per noi genitori sulle modalità migliori per rapportarci con lui, che ovviamente diventano utili anche fuori dall’ambito calcistico.

Abbiamo deciso di dare continuità a questo percorso, che ci porterà a seguire ed intervenire sulla crescita calcistica (e non solo) di nostro figlio.

Grazie Fabio e Roberto!

Genitori Giovanissimo Calciatore Regione Veneto

shadow-ornament

Ho puntato dritto su Fabio, Roberto e Calcioscouting per analizzare le peculiarità uniche, innovative, sotto il profilo psicologico e tecnico-tattico, del torneo internazionale di FUNino che ho organizzato a Monza, il primo in Europa. Ho visto giusto! Tutto lo staff si è dimostrato molto professionale, capace di cogliere alla perfezione le peculiarità dell’evento, con occhio attento (sguardo periferico sia sui bambini che sui formatori che sul pubblico) e metodi semplici ed efficaci. La relazione integrata che ne è scaturita è stata un vero e proprio gioiello, che ben evidenzia la quintessenza della proposta. Mi auguro di avere presto altre occasioni di collaborazione con uno staff di alto livello, spinto da una grandissima passione. 
Alessandro Crisafulli‎ Giornalista – Organizzazione corsi ed eventi Sportivi innovativi – Campagne Crowdfunding – Community Manager @Croqqer – ‎Gazzetta dello Sport Link

shadow-ornament

Ci siamo rivolti a Fabio e Roberto incuriositi di avere un giudizio imparziale su nostro figlio. Difficilmente un genitore riesce ad essere obiettivo (sia in positivo che negativo) sulle capacità attuali e futuribili di suo figlio. Inoltre non è facile capire cosa sia meglio fare, come comportarsi e come aiutarlo. Dopo varie osservazioni in partita ed allenamento, Fabio e Roberto ci hanno consegnato il report e ci hanno spiegato anche a voce il loro punto di vista, fornendo tra l’altro vari suggerimenti durante questo colloquio. Siamo stati molto soddisfatti del servizio, abbiamo le idee molto più chiare. Un grazie a calcioscouting.  
Genitori Scuola calcio toscana

shadow-ornament

Buongiorno ragazzi, ho letto le vostre considerazioni tutte d’un fiato, tanta era la curiosità. Il primo aspetto che voglio mettere in evidenza e che pur seguendo mio figlio in ogni attimo della sua vita calcistica, mi rendo conto di tante particolarità, che “l’occhio amatoriale” non riesce a cogliere ed è quindi giusto che siano stretto appannaggio di professionisti della materia. Quindi, per quanto possa essere utile la mia considerazione, credo che il vostro lavoro sia di livello assoluto. Vi ringrazio in particolare, per la cura e la dedizione con le quali svolgete concretamente, il mandato conferito. Grazie ancora.
Genitore Scuola calcio toscana

shadow-ornament

Noi del ferrandina calcio (eccellenza) siamo felici ed onorati di aver conosciuto attraverso il nostro “nuovo progetto” persone piacevoli e competenti come voi. In questi anni ci siamo interfacciati diverse volte, analizzando e ricercando soluzioni alle diverse problematiche che attraversavano la nostra sfera calcistica. Grazie per i vostri utili suggerimenti, ed in bocca al lupo per il futuro! Antonio Stigliano Presidente Ferrandina calcio

shadow-ornament

“A volte guardiamo i nostri figli giocare a calcio, li esortiamo, li tifiamo, li applaudiamo e alcune volte fin troppo apertamente li critichiamo….A volte ne ammiriamo le azioni, il gesto tecnico, l’agonismo. Altre volte ci arrabbiamo, delusi dell’errore o della rinuncia….Ma forse non ci siamo mai chiesti cosa c’è dietro quel gesto, quel comportamento, quell’errore, quell’atteggiamento o  quella rinuncia.Non ci siamo forse mai chiesti com’è la relazione di nostro figlio con i compagni di squadra, cosa si attendono da lui e cosa si attende lui da loro per far risultare reciprocamente al meglio le capacità.Quale dote tecnica o psicologica valorizzare o quale comportamento limare o correggere all’interno del gruppo.E’ importante invece porsi la domanda e rivolgersi a persone competenti, perché non sempre il mister è in grado di farlo, preso com’è dalla squadra nel suo insieme, dagli allenamenti e dalla preparazione delle partite.Sono invece persone senz’altro competenti Roberto Nencini e Fabio Ciuffini, artefici di calcioscouting.com, al quale va il nostro ringraziamento di genitori per aver messo in luce, dopo un’attenta osservazione e con una dettagliata relazione tecnico-psicologica, i punti di forza e di debolezza di nostro figlio e per aver suggerito le strategie migliori da adottare sul campo, ma anche nella vita. Grazie ancora ragazzi e… continuate così! Il calcio giovanile ha bisogno di persone competenti come voi!”
Genitori Giovane Calciatore Regione Lazio

shadow-ornament

“Come molti genitori condivido il sogno di mio figlio di diventare un calciatore professionista, e come molti genitori mi sono chiesto come poterlo aiutare nella realizzazione di questo sogno.

Chi ha un figlio che vuole fare il professionista avrà avuto modo di tastare il mondo del calcio giovanile e si sarà reso conto di quante difficoltà può incontrare. In generale sono contesti dove il livello di competizione è portato all’esasperazione e non sempre le scelte delle società vengono fatte in base a principi di merito, trascurando spesso le problematiche sia sportive che umane che il giovane calciatore può presentare a livello individuale.

Ed è esattamente questo il contesto in cui si trovava mio figlio R. il quale aveva già cominciato a contaminare con questa frustrazione derivante dall’ambiente sportivo, tutte le sue altre sfere, la scuola, la famiglia, i rapporti!

Così ho cominciato una personale ricerca di informazioni per capire quali figure professionali potevano aiutarlo a ritrovare serenità, autostima e prestazioni.

Dopo una lunga selezione mi sono imbattuto nel sito di calcioscouting.com e ho conosciuto Fabio e Roberto. Già dal sito e dall’impostazione generale della filosofia del servizio offerto ho capito che valeva la pena fissare un colloquio.

Così ho fatto e insieme a mia moglie e a mio figlio abbiamo avuto un esaustivo incontro nel quale mi hanno chiaramente spiegato come sarebbero intervenuti.

Abbiamo deciso così di aderire e di cominciare questo percorso con loro. Ci ha convinto soprattutto la validità dell’idea alla base della loro proposta: avere una fotografia precisa della situazione calcistica di mio figlio. L’idea dell’analisi integrata.

Una radiografia a 360° che analizza tutti le problematiche del giovane calciatore, quelle tecniche attraverso la visione sul campo del giocatore ma non ultime quelle mentali, attraverso colloqui personali.

Uno strumento che ti offre la possibilità di guardarti da fuori, con il giusto e necessario distacco per capire, come essere di fronte a uno specchio.

L’analisi integrata ti dirà a che livello sei arrivato della tua carriera sportiva ma soprattutto ti offre tutte le indicazioni necessarie per arrivare agli obbiettivi che ti sei prefissato, permettendoti di capire su quali aspetti devi lavorare.

A distanza di qualche mese mio figlio R. ha finalmente ritrovato la strada.

Sta tuttora lavorando sui suoi limiti ma le sue performance sono notevolmente migliorate sia sul campo che in tutti gli altri aspetti.

Ora che gli è stata indicata una strada sta a lui perseguirla, ma conoscerla è stato di fondamentale importanza per poter tenere vivo e alimentare il suo sogno.”

Genitore giovane calciatore toscano d’elite