VIDEO: Scouting. Il modello TT-CM e l’osservazione del Giovane Calciatore

Scouting: La presentazione Video del modello TT-CM di Calcioscouting.com, metodo di lavoro che integra competenze tecniche, tattiche e psicologiche nell’osservazione del giovane talento del calcio.

Presupposto fondamentale:
Per migliorare la predittività dell’attività di scouting, quindi la sua capacità di ridurre il margine di errore, è necessario aumentare non solo la frequenza dell’attività osservativa, ma anche la sua qualità, ricorrendo a valutazioni in grado di monitorare il giovane calciatore a 360° e, pertanto,  in tutti i suoi aspetti visibili.
Non solo fisici ed atletici, ma anche psicologici (in relazione al comportamento manifestato sul terreno di gioco).

Molti sono pertanto gli elementi valutati ed inseriti nella “Relazione Tecnica integrata” (RTI), documento professionale capace di descrivere nel dettaglio il potenziale del calciatore ed il suo margine di crescita.

La RTI si caratterizza per l’analisi di aspetti tecnici e tattici (antropometrici, condizionali, atletici) osservati con cura e precisione dal Talent Scout con il valore aggiunto dell’occhio competente dell’allenatore e dell’uomo di campo, ma anche per l’esame di elementi di natura psicologico-comportamentale studiati, isolati e rilevati dallo Psicologo sportivo e pertanto in grado di valutare risorse attentive e di concentrazione, reattività situazionale, aspetto relazionale ed indici di temperamento e motivazione, gestione dell’energia psicofisica in gara, aggressività positiva e negativa.

Il ©TT-CM  e la Relazione Tecnica Integrata sono un’esclusiva attività di consulenza di CalcioScouting.com, rivolta a Intermediari (Ex Agenti Fifa), Dirigenti e Direttori Sportivi, Responsabili Scouting di Società di Calcio.

A cura di Roberto Nencini e Fabio Ciuffini

CLICCA SULL’IMMAGINE PER FAR PARTIRE IL VIDEO!

[wpoptinplayer id=”1″ width=”550″]

HOME

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 2 dicembre 2016

    […] Progetto di proprietà dello sceicco Jassim bin Hamad al Thani in collaborazione con Sandro Rossel (ex presidente del Barcellona, Jospe Colomer), ex scout blaugrana e Nike. Si tratta di un progetto, a detta degli organizzatori,  nato allo scopo di togliere i bambini dalla povertà lanciandoli verso il sogno calcistico, attraverso una collaborazione con una società belga si Serie B, l’Eupen (di proprietà dello stesso Al Thani). Il tutto sotto il coordinamento di un agente affiliato al progetto e con, alla base, uno straordinario processo di scouting. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.